Storia e tradizioni

Le cave di pietra molera della Valle del Lanza

Il Monumento naturale “Sistema naturalistico delle cave di Molera di Malnate e Cagno” è un’area protetta situata nel territorio del PLIS della Valle del Lanza, più precisamente nei Comuni di Malnate e Solbiate con Cagno, E’ stata istituita nel 2015 per conservare e mantenere gli affioramenti di pietra arenaria (localmente detta pietra molera, per l’utilizzo […]

La torre del colle di San Maffeo a Rodero

La torre di San Maffeo si trova sull’omonimo colle nel Comune di Rodero a 505 m s.l.m., raggiungibile percorrendo il sentiero confinale 400/700. La possente opera, d’incerta fondazione, apparteneva a un sistema coordinato e strategico di punti di avvistamento che univa le alture fra Lario, Ceresio e Verbano. Notevole è il panorama che si gode […]

Il Parco Archeologico di Castelseprio

L’attuale Comune di Castelseprio è costituito dal capoluogo, detto Vico Seprio (Visevar, in lombardo), e dai resti dell’antica città di Castel Seprio (Castelsevar), visitabili all’interno di un Parco Archeologico. La località, già conosciuta anche come “Castelseprio scavi”, è raggiungibile partendo dal municipio e percorrendo via Castelvecchio, itinerario che si sovrappone a quello della Dorsale RTO […]

Le are agli Dei delle vigne di Gorla Maggiore

Nelle religioni politeiste, l’ara è quella struttura in alzato sulla quale sono compiute le offerte di incenso, resine e altri aromi, tipicamente per mezzo del fuoco. Più comunemente l’ara indica l’altari dedicato agli Dèi e – in senso più ampio – ogni monumento commemorativo o di ex-voto.n Inizialmente e nella devozione popolare, le are potevano […]

Carlo Linati, la pineta e le brughiere comasche

Le sensazioni provocate dall’ambiente selvaggio e romantico della pineta di Appiano Gentile sono state descritte in modo formidabile dallo scrittore e giornalista comasco Carlo Linati (1878 – 1949). Viaggiatore e sportivo, Linati frequentava i nostri luoghi, attratto dal paesaggio e dall’osservazione delle piccole storie del popolo che incontrava; scrisse più di trenta libri e centinaia […]

La “Guida ballografica-umoristica de tanti sit e paes”

Nel 1881 si presentava al pubblico un anonimo poeta che si firmava come “N.N. che’l temperava i penn“, come a dire che fosse qualcuno di poco importante: l’attività di “temperare le penne” consisteva infatti nel tagliare diagonalmente la punta delle penne d’oca per prepararle ad attingere l’inchiostro. L’opera, stampata dalla Tipografia Alessandro Lombardi, è interamente […]

La chiesa della Madonna del Monte Carmelo ad Appiano

La chiesa, isolata ai margini della pineta di Appiano, si raggiunge tramite il sentiero 543. Sorge in una posizione amena, separata dal paese dalla valle del torrente Antiga. E’ visitabile in concomitanza con le celebrazioni religiose che terminano, ogni anno, il 19 luglio e che prevendono processioni e recite di rosari.   Origini e cenni […]

Il paese di Castelnuovo Bozzente

Castelnuovo Bozzente un Comune di poco più di 900 abitanti, totalmente ricompreso nel perimetro del Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate, che qui ha la sua sede. Paese di vocazione agricola e forestale, rappresenta un nucleo con un valore storico, culturale e architettonico da valorizzare. Il paese è visitabile percorrendo i sentieri 841 e […]

L’urna di Walperto

L’Urna di Walperto (o Valperto) è un oggetto molto curioso, il cui succedersi di funzioni e utilizzi non è ancora del tutto chiaro. Ora si trova nel cortile del Museo Archeologico di Milano ma venne rinvenuto  nella chiesa di S. Bartolomeo al Bosco, dove era usato come acquasantiera, prima di essere ceduto nel 1884 al […]

La chiesa di S. Bartolomeo al Bosco

La chiesa di S. Bartolomeo al Bosco è un edificio religioso d’epoca medievale che si trova nell’omonimo abitato, frazione di Appiano Gentile. Rappresenta un esempio di architettura romanica lombarda. Pregevole nella sua semplicità se ammirata esternamente, l’interno è visitabile un solo un giorno all’anno, il 24 agosto, in concomitanza con la festa patronale. La chiesa […]

Il villaggio di San Bartolomeo al Bosco, già Vignate

San Bartolomeo al Bosco è la denominazione di un’attuale frazione di Appiano Gentile posta nel cuore dell’ampia regione boschiva della Parco della Pineta. Si tratta di un minuscolo villaggio, oggi posto in una posizione piuttosto isolata, sebbene in epoca antica e medioevale si trovasse sulla strada Como – Castel Seprio – Novara, una delle direttrici […]

I casòtt

Se le cascine sono il simbolo del paesaggio agricolo pedemontano – e in generale padano – esistono altre tipologie di architetture minori degne di essere comprese e tutelate. Tra di esse ci sono i ronchi, i roccoli, i pozzi, i lavatoi e altri manufatti di grande interesse, spesso in stato di abbandono a causa della […]