Il Sasso di Cagno o Sass da la Prea

Descrizione

Detto sia Sass da Cagn (Sasso di Cagno) che Sass da la Prea (Sasso della Pietra), si tratta di una propaggine arenarica che emerge sulla destra orografica del Renone, torrente che scende nella valle tra Cagno e Caversaccio, affluente del Lanza.

 

Come raggiungerlo

Il percorso è breve ma piuttosto accidentato. Si richiede pertanto attenzione e una buona preparazione escursionistica.

Partendo dalla chiesa di S. Michele di Cagno, si imbocchi via Comolli. Appena superato il civico 2, si svolti a destra in un vicolo che esce dall’abitato e conduce sul ciglio della valle. Si scende seguendo il sentiero che compie alcuni tornanti, fino a raggiungere il torrente Renone. In quel punto è possibile ammirare il sasso dal basso e da debita distanza.