Falena dell’edera

Nome

Euplagia quadripunctaria

Descrizione

La falena dell’edera è un lepidottero di medie dimensioni (4,5-5,3 cm) che quando è posata, con le ali chiuse, appare scura con zebrature bianche. Questo è il colore delle ali anteriori. Le ali posteriori sono invece rosse con 3-4 macchie nere.

Falena dell’edera

Vola tra giugno e settembre, solitamente di sera o di notte.

Pianta nutrice: ortica, tarassaco, piantaggine, edera ed altre piante.

Osservazioni  iNaturalist nell’ATE Insubria Olona

Foto di P. Casale e di O. Stopazzolo

Habitat

Zone erbose, zone umide, boschi e pendii rocciosi.

Alimentazione

Il bruco prima di svernare si nutre di ortica, tarassaco e piantaggine. Dopo l'inverno di edera e altre piante. La falena si nutre di nettare.

Riproduzione

Il bruco è scuro con macchie bianche, gialle e rossicce. Si trasforma in farfalla dopo l'inverno.

Autore

Paola Casale