Balsamina di Balfour

Nome

Impatiens balfourii

Descrizione

La balsamina di Balfour, quando fiorisce è assolutamente inconfondibile, con i suoi grandi fiori bianchi e rosa, sospesi ad un peduncolo. I fiori si trasformano poi in frutti molto particolari: capsule allungate che, quando sono mature, basta sfiorarle perchè si aprano a scatto, proiettando i semi tutt’in giro. Quando non è fiorita la pianta è meno riconoscibile , ma ad osservarla bene ci accorgiamo di una certa somiglianza con le piante del vetro, di cui è parente.

Le foglie sono ovali, un po’ allungate, e con il margine dentato. I fusti sono glabri  e di consistenza un po’ carnosa.

La pianta, come anche altre Impatiens, è invasiva.

Habitat

Radure nei boschi umidi, margine di sentieri, incolti, rive di fiumi

Foglia

Ovale a punta, con picciolo alato e margini seghettati

Fiori

Fiori inconfondibili, bianchi e rosa, come sospesi ad un peduncolo.

Frutti

Capsule lunghe e strette che a maturità "esplodono" al minimo tocco, scagliando via i semi.

Curiosità

La balsamina per disperdere i semi usa la stessa tecnica delle catapulte, lanciandoli fino a 6 metri di distanza.

Si trova...

Sul sentiero 844c e sul sentiero delle tracce, ma è presente in tutto il parco.

Autore

Paola Casale