Tortora dal collare orientale

Nome

Streptopelia decaocto

Descrizione

Poco più piccola di un comune piccione, la tortora dal collare orientale è una presenza abbastanza comune sui tetti delle nostre case. Di forma slanciata e  di colore grigio rosato, con un collarino nero, si distingue dalla tortora comune perché quest’ultima non ha una colorazione uniforme, ma ha ali e dorso color rame, con macchie scure. Inoltre la tortora dal collare è presente tutto l’anno e si avvicina di più alle case, mentre la tortora comune (che in verità, a dispetto del nome, nelle nostre zone è meno diffusa) è presente in estate e frequenta zone meno urbanizzate.

Il verso della tortora dal collare, che risuona spesso nelle mattine primaverili, è tutto in “u”: uh-uuuu-ù.

Habitat

Nelle nostre zone il suo habitat preferito sono i piccoli centri urbani, dove è facile vederla sul tetto delle case o sulle antenne.

Alimentazione

Principalmente semi, ma anche frutta e piccoli invertebrati.

Riproduzione

Depone 1-2 uova in un rozzo nido sugli alberi o sopra le travi che sporgono sotto il tetto delle case

Curiosità

Originaria dell'Asia, ha colonizzato a partire da metà del secolo scorso tutta l'Europa

Autore

Paola Casale