Raganella italiana

Nome

Hyla intermedia

Descrizione

La raganella è un piccolo anfibio (5 cm circa) di color verde brillante, in grado di arrampicarsi sulla vegetazione grazie alle ventose presenti sulle dita. Si reca allo stagno in aprile-maggio per la riproduzione e depone piccolissimi agglomerati di uova. Predilige allo scopo pozze piccole, calde e poco profonde. L’ambiente preferito è il margine dei boschi, la boscaglia, le siepi, dove caccia arrampicandosi sulle piante.

Il suo canto, un insistente ghe-ghe-ghe-ghe-ghe-ghe, si sente anche da lontano

Habitat

Margine dei boschi, boscaglia, siepi, dove caccia arrampicandosi sulle piante. Nel Parco Pineta, con un po' di fortuna, si può osservare lungo il sentiero delle rane e al Centro Didattico Scientifico.

Alimentazione

Coleotteri, mosche, zanzare e ragni

Riproduzione

In aprile-maggio depone le uova in pozze calde e poco profonde. I girini sono dorati.

Curiosità

Nel maschio è presente un sacco vocale sotto la gola, che quando viene gonfiato raggiunge quasi la grandezza del corpo

Autore

Paola Casale