Lepre

Nome

Lepus europaeus

Descrizione

La lepre è un mammifero dalle lunghe orecchie e lunghe zampe posteriori. Quest’ultima caratteristica ne fa un veloce corridore e saltatore. E’ di maggiori dimensioni rispetto ad un coniglio, e può raggiungere 70 cm di lunghezza e 5 kg di peso. E’ un animale slanciato e la colorazione è fulvo-grigia sul dorso e più chiara sul ventre. A differenza del coniglio non scava tane, ma si nasconde tra la vegetazione o in anfratti naturali, dove, in caso di pericolo, rimane immobile per non attirare l’attenzione.

Habitat

Prati con cespuglieti, margini di bosco,

Alimentazione

La lepre è erbivora.

Riproduzione

In primavera i maschi ingaggiano combattimenti tra loro, per conquistare il diritto di accoppiarsi. La gravidanza dura 6 settimane e nascono 1-6 piccoli che, a differenza dei conigli, nascono con gli aperti. Si nascondono separatamente tra la vegetazione e la madre li raggiunge solo per la poppata.

Curiosità

In Inghilterra si dice "mad as a March hare" ("pazzo come una lepre a marzo") perché i maschi, quando lottano per la femmina, si tirano calci e compiono balzi spettacolari, incuranti di quello che succede intorno a loro.

Autore

Paola Casale