Astore

Nome

Astore (Accipiter gentilis) Inglese: Goshawk

Descrizione

L’astore è un uccello rapace tipico delle zone boschive ben conservate. La femmina ha dimensioni simili a quelle della poiana, mentre il maschio è più piccolo. Il colore del dorso è grigio-marrone (tendente al bluastro nel maschio) e le parti inferiori sono biancastre con una fitta picchiettatura o barratura. Le ali sono più corte e arrotondate rispetto a quelle dei falchi, a testimoniare l’adattamento all’ambiente del bosco, dove è più necessario un volo di precisione, piuttosto che la velocità.

Habitat

Boschi principalmente di di conifere o misti.

Alimentazione

Gli astori si nutrono di uccelli, come il colombaccio, e di piccoli mammiferi. E' in effetti uno dei principali predatori dello scoiattolo.

Riproduzione

Il nido viene utilizzato per più anni consecutivi e progressivamente ingrandito prima di ogni cova. La femmina depone da 2 a 5 uova di cui si prende cura in maniera quasi esclusiva mentre il maschio è impegnato nella caccia.

Curiosità

Il maschio e la femmina catturano prede diverse in relazione alla loro rispettiva differente dimensione (la femmina è più grande)

Autore

Paola Casale