Airone cenerino

Nome

Ardea cinerea

Descrizione

E’ un grande uccello, alto quasi un metro e con un peso di 1-2 kg, appartenente alla famiglia Ardeidae.  Nidifica presso zone umide, dove costruisce il suo grande nido su un albero, ma in inverno è facile vederlo nelle zone agricole del parco, mentre cammina in un prato in cerca di prede.

La lunghezza del corpo va dagli 84 ai 105 cm e l’apertura alare può raggiungere quasi i 2 metri. Il piumaggio è grigio nelle parti superiori e bianco in quelle inferiori. Gli adulti hanno la testa e parte superiore del collo bianco. L’adulto ha piume nere sul collo e un ciuffo nucale nero molto evidente. Zampe e becco sono gialli. Il becco è dritto e appuntito. In volo tiene tipicamente il collo ricurvo “a esse”.

Habitat

Zone umide, terreni agricoli.

Alimentazione

L’alimentazione è basata soprattutto su pesci, anfibi, insetti e piccoli mammiferi. Mangia anche crostacei, bisce d’acqua e molluschi. Pesca e caccia in acque poco profonde intrappolando la preda nel suo lungo becco affilato.

Riproduzione

Il nido, costruito solitamente su un albero, si trova vicino a quello di altri aironi, in una garzaia. Le uova (4 – 5 per nido) vengono covate per circa 23 – 25 giorni e i giovani lasciano il nido solo dopo una quarantina di giorni.

Curiosità

Gli aironi cenerini hanno imparato che nelle vasche e nelle fontane presso le abitazioni possono esserci i pesci rossi, e capita che ne approfittino per farsi grandi scorpacciate, senza che i pesci abbiano la possibilità di nascondersi, pr sfuggire a questa sorte

Autore

Paola Casale