Escursione – Ma chi c’è sul mio tetto? (Bioblitz 2020)

13 settembre 2020

Inizio evento - 09:30

Parchi dell'Ambito Territoriale Ecosistemico Insubria-Olona

Sui nostri tetti e nei nostri giardini vivono numerosi amici alati. Ti sei mai soffermato ad osservarli?
Breve escursione tra le case di Castelnuovo alla ricerca degli uccelli, preceduta per i bambini, dalla lettura di una storia. Al termine sarà donato un omaggio ai più piccoli esploratori. Età consigliata 7/99.
Si raccomanda di portare un binocolo, se lo si possiede.

Manifestazione realizzata nell’ambito del Bioblitz 2020.
In collaborazione con AREA Parchi e AstroNatura Cooperativa Sociale.
PARTECIPAZIONE GRATUITA – ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

L’escursione si svolgerà contemporaneamente nei 3 parchi che hanno aderito all’edizione 2020 del Bioblitz.
Di seguito i PUNTI DI RITROVO (h.09.30 e rientro previsto h.11.30):
– nel Parco Pineta c/o Sede Parco, via Manzoni 11- Castelnuovo Bozzente (CO).
– nel Parco RTO c/o parcheggio di via Carletto Ferrari (incrocio via Gramsci) – Gazzada Schianno (VA).
– nel Parco Valle del Lanza c/o parcheggio cimitero di via Roma – Valmorea (CO).

Modalità di partecipazione… in piena sicurezza!
Rispettando qualche regola e con alcuni piccoli accorgimenti tante sono le possibilità per soddisfare il vostro desiderio di natura e la vostra curiosità!
Cosa fare per partecipare?
1. Visita il profilo dedicato al Parco Pineta sulla piattaforma www.eventbrite.it (https://www.eventbrite.it/o/parco-della-pineta-di-appiano-gentile-e-tradate-18611483763); la medesima pagina è raggiungibile anche cliccando sulla voce “Biglietti” del presente evento. Registrati all’escursione che parte dal punto di ritrovo che preferisci e attendi l’email di conferma.
2. Scarica i biglietti, stampa la prima pagina e sottoscrivi le clausole di partecipazione riportate nel box “informazioni evento”.
3. Consegna lo stesso biglietto al personale che incontrerai al punto di ritrovo prescelto.
4. Le regole per una fruizione sicura sono le ormai consuete: distanze di sicurezza, mascherina e igienizzazione frequente delle mani. Goditi le attività che preferisci, rispetta le prescrizioni di sicurezza e buon divertimento!

Cosa portare con sé?
1. Un biglietto firmato per ogni prenotazione
2. La mascherina
3. Una penna
4. Uno smartphone con batteria carica su cui avete scaricato la app iNaturalist!

———————————————-

Cos’è il Bioblitz?
L’iniziativa consiste nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente, il maggior numero di forme di vita animali e vegetali. I dati raccolti saranno poi un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità regionale.
Possono partecipare al BioBlitz tutti i cittadini, che vengono accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti. La presenza del pubblico è l’elemento fondamentale del progetto: i cittadini, coinvolti attivamente in una attività a carattere scientifico, la cosidetta Citizen Science, contribuiscono in maniera partecipe al valore e alla biodiversità delle aree protette lombarde.
I dati raccolti durante il censimento sono subito inseriti nella piattaforma informatica www.inaturalist.org del progetto Bioblitz Lombardia 2020.

Segnala la tua partecipazione anche al link che trovi QUI (linkare:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdn0_It-oQ5d7QhrNQDAOFKvXJZVHlhhGCfgPaa5l_IeNRqUw/viewform) entrerai a far parte della comunità di naturalisti per un giorno del Bioblitzlombardia e riceverai utili approfondimenti su diversi gruppi tassonomici.

Maggiori informazioni su rilevamenti e modalità di iscrizione alla piattaforma a breve disponibili.

App INaturalist per Android
(https://play.google.com/store/apps/details?id=org.inaturalist.android)

App INaturalist per IOS
(https://itunes.apple.com/us/app/inaturalist/id421397028?mt=8)

#bioblitzlombardia2020
#parchidilombardia
#sistemaparchi
#regionelombardia
#lanaturaciaspetta;

Prossimi eventi

27aprile
Eventi - 27 aprile 2024
IN RICORDO DI SUZANNE
28aprile
Eventi - 28 aprile 2024
Un mondo di scambi – semi, talee e piante
28aprile
Eventi - 28 aprile 2024
Apertura Centro Didattico Scientifico… tra semi e letture!